Camorra a Napoli: edilizia, pompe funebri e bar stop alle aziende vicine ai clan

Venerdì 18 Dicembre 2020 di Giuseppe Crimaldi
Camorra a Napoli: edilizia, pompe funebri e bar stop alle aziende vicine ai clan

L'ultimo affondo è arrivato qualche settimana fa, quando - in un sol giorno - il prefetto di Napoli Marco Valentini ha firmato ben 19 provvedimenti interdittivi antimafia nei confronti di altrettante imprese operanti «nei settori dei lavori edili, costruzioni di opere pubbliche, commercio di generi alimentari, pubblici esercizi, somministrazione di alimenti e bevande e ristorazione». Napoli e la sua area metropolitana sempre più nel mirino...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA