Campania, 650 strutture ricettive in più e Casucci ammette: meno abusivismo

Campania, 650 strutture ricettive in più e Casucci ammette: meno abusivismo
Giovedì 4 Agosto 2022, 15:30 - Ultimo agg. 19:26
2 Minuti di Lettura

È boom di turisti, e di strutture ricettive in Campania. Se ne contano 650 in più solo nell'ultimo anno. A indicare il dato è l'assessore regionale Felice Casucci, lasciando intendere che l'incremento potrebbe essere dovuto all'emergere di imprese in nero. «L’exploit delle presenze turistiche in Campania è anche frutto di una scelta di fondo della Giunta regionale, che ha introdotto il Codice unico delle strutture ricettive (Cusr) con deliberazione n. 64 del 22 febbraio 2021», scrive sulla sua pagina Fb. 

E aggiunge: «Nell’ultimo anno, le strutture censite sono aumentate di oltre 650 unità. Un dato che testimonia come la misura sia stata efficace sul fronte della lotta all’abusivismo e per la tutela della qualità ricettiva». Prossimo passo: programmare, attuare, monitorare e controllare le iniziative a sostegno del settore.

«In questa calda estate, la voglia di Campania è di sicuro più autentica e più certificata», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA