Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

San Giorgio a Cremano, apre ecopoint per differenziare in maniera più efficiente

Giovedì 9 Giugno 2022
San Giorgio a Cremano, apre ecopoint per differenziare in maniera più efficiente

A San Giorgio a Cremano riapre il secondo ecopoint all'interno del mercato coperto in via Bachelet, portando così a due le sedi operative, presso cui ritirare i sacchetti per la raccolta differenziata. Dopo il passaggio di servizi a «Velia Ambiente», il sindaco Giorgio Zinno, d'accordo con l'assessore Carlo Sarno, ha concordato che questo punto resterà aperto ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 8 alle 12, mentre l'altro in via Mazzini è a disposizione dei cittadini, tutti i giorni - dal lunedì al sabato - dalle 9 alle 13.

In entrambi gli ecopoint, i cittadini potranno ritirare i kit quadrimestrali con le buste per la raccolta dei rifiuti; chiedere informazioni agli operatori sulla differenziata, sui giorni e punti di ritiro dei rifiuti speciali, tra cui Raee e oli esausti ed eventualmente prenotare il ritiro degli ingombranti. È necessario portare con sè il documento d'identità. La data del ritiro verrà segnata e timbrata su una apposita card, certificando così l'avvenuta consegna. Chi già la possiede, può continuare ad utilizzare la precedente tessera; al contrario, chi non ne è ancora in possesso, può ritirarla e compilarla la prima volta, presso uno dei due ecopoint.

Vi anticipo anche che a breve cambieranno i colori dei sacchetti per la raccolta differenziata che saranno più facilmente riconoscibili, al fine di rendere più efficienti ed immediate le operazioni di differenziazione dei rifiuti per i cittadini e gli operatori. Inoltre, questa mattina sono stati consegnati i carrellati ai fiorai del territorio, compresi quelli davanti al cimitero, dove verranno depositati solo i rifiuti di sfalci e potature, il cui smaltimento tra l'altro costa molto meno rispetto ad umido e indifferenziato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA