Campi Flegrei, un workshop
internazionale per studenti europei

Lunedì 12 Marzo 2018 di Patrizia Capuano
studenti Aegee
BACOLI - Un workshop in lingua inglese, promosso da “Acli Campi Flegrei” e Aegee - Forum degli Studenti Europei, ha coinvolto trenta studenti universitari italiani e stranieri nella sede flegrea dell’associazione Aias “T.Baiano”. Gestione di gruppi, logistica, programmazione delle attività, gestione del denaro, fundraising tra le tematiche affrontate durante le attività di formazione terminate ieri. «È stato molto emozionante collaborare con tanti giovani, interessati  a conseguire la formazione necessaria per diventare manager e crescere professionalmente – afferma il portavoce delle Acli, Pino Di Maio – si è scelto, inoltre, di parlare sempre in inglese affinchè i ragazzi italiani possano acquisire padronanza della lingua straniera, in un paese che necessita una riforma della didattica nella scuola. L’obiettivo è di permettere loro di poter parlare correttamente le lingue straniere e partecipare al mercato del lavoro europeo, come avviene in altri paesi». Diversi i programmi di formazione internazionale già sperimentati dalle Acli con i progetti Comenius, Grundtving e Leonardo, oggi parte dell’Erasmus Plus. L’evento dello scorso weekend è stato sostenuto da volontari di Aegee. «Abbiamo accolto subito l’invito di Pino Di Maio a collaborare con le Acli – spiega Roberto Rossetto, vicepresidente della sezione partenopea di Aegee - intendiamo organizzare altre esperienze, impiegando anche le grandi potenzialità del Parco della Quarantena di Bacoli». Aegee è  tra le più importanti associazioni studentesche europee no-profit che coinvolge circa 13mila studenti europei e 200 sedi. I progetti si concretizzano grazie al lavoro volontario dei suoi componenti: Aegee-Napoli ha permesso a 1500 studenti universitari, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, di partecipare a soggiorni-studio, corsi di lingue, congressi, fiere internazionali organizzati da sedi europee Aegee, per favorire l’integrazione tra i giovani. © RIPRODUZIONE RISERVATA