Una carcassa di un cane sulla spiaggia di Lago Patria: «Atto vile»

ARTICOLI CORRELATI
di Pasquale Guardascione

Un cane in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto questa mattina sulla spiaggia del litorale domizio in prossimità della foce del lago Patria. A fare la scoperta è stata una residente, mentre, stava passeggiando sulla spiaggia. Arrabbiati e inviperiti per tale ritrovamento sono gli animalisti del gruppo «Licola, Varcaturo e Lago Patria». L'animale presenta sulla zampa destra una vistosa fasciatura, ha tutta la faccia già mangiucchiata ed è molto gonfio di acqua.
 
 

«Molto probabilmente sarà stato gettato in mare perché malato e, poi, le correnti lo hanno portato a riva: è un atto vile e vergognoso», hanno scritto alcune componenti del gruppo di animalisti del litorale domizio. Nel frattempo è stata allertata la polizia municipale e l'Asl per la rimozione della carogna dell'animale.  
Martedì 5 Dicembre 2017, 20:45 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 20:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP