Caos posti letto: l'ospedale Maresca di Torre del Greco chiude
e diventa ospedale Covid

Giovedì 15 Ottobre 2020 di Francesca Mari

TORRE DEL GRECO. Chiude l’ospedale Maresca, diventerà un’appendice del Covid Center di Bosco per accogliere solo i pazienti positivi. Questa la decisione dell’ultimora dell’Asl Napoli 3 Sud nell’ambito della riorganizzazione dei piani ospedalieri in vista dell’aumento della curva epidemiologica e l’aumento dei ricoveri. Già da domani l’ospedale di via Montedoro potrebbe sospendere tutte le altre attività come quelle d’elezione, ambulatoriali, chirurgiche e il pronto soccorso ordinario. Una nota odierna a firma dei dirigenti Asl, infatti, ha già disposto lo stop ai ricoveri e la dimissione dei pazienti ricoverati in Ortopedia, Chirurgia e Medicina generale.

Secondo il piano il Maresca dovrà diventare Pronto Soccorso Covid e accogliere le degenze  Covid medio-basse, lasciando a Bosco i ricoveri più gravi in quanto centro specialistico. Gli altri pazienti saranno dirottati tra il San Leonardo, l’Ospedale di Nola è quello di Vico Equense. Già da domenica il pronto soccorso del Maresca é off limits perché vi sono allocati 10 pazienti positivi che non possono essere trasferiti a Bosco in quanto è saturo con 67 ricoverati. Nelle ultime ore una donna positiva al Maresca è stata intubata perché le sue condizioni sono degenerate.

Ultimo aggiornamento: 21:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA