Incidente a Capri, denunciato 35enne napoletano. E scatta un arresto anche in un B&B

Sabato 4 Settembre 2021
Incidente a Capri, denunciato 35enne napoletano. E scatta un arresto anche in un B&B

Lo hanno rintracciato in un bed & breakfast ad Anacapri: un 41enne, rumeno con precedenti di polizia, è stato arrestato in quanto destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso lo scorso 9 aprile dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, ufficio Esecuzioni penali. Condannato alla pena di un anno, 5 mesi e 13 giorni di reclusione per il reato di diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici o telematici commesso in Polonia nel maggio e giugno del 2011. 

Video

Nella stessa notte, i poliziotti sono intervenuti in via Provinciale Marina Grande per la segnalazione di un incidente stradale tra un autocarro e un motoveicolo. Giunti sul posto, hanno prestato soccorso a tre uomini coinvolti nel sinistro e hanno trovato il conducente del motociclo in evidente stato di agitazione. Un 35enne napoletano con precedenti di polizia e già sottoposto al divieto di accedere negli esercizi pubblici o aperti al pubblico nell’isola di Capri: denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sull’uso di sostanze stupefacenti e all’accertamento sullo stato di ebbrezza. E sanzionato per velocità non commisurata e per mancanza della carta di circolazione. Quindi, gli è stata ritirata la patente di guida ed è stato sanzionato per aver violato il Daspo urbano: è stato infatti accertato che si era recato in alcuni bar del centro di Capri.

 

Ultimo aggiornamento: 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento