Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Minibus caduto a Capri, trasferimento a Napoli per le perizie ​sulle cause dell'incidente

Martedì 10 Agosto 2021 di Anna Maria Boniello
Minibus caduto a Capri, trasferimento a Napoli per le perizie sulle cause dell'incidente

È stato installato in posizione verticale per poterlo trasferire via mare, il mini bus precipitato lo scorso 22 luglio nella scarpata della provinciale Marina grande – Capri.

Il reperto dovrà essere trasferito a Napoli dove resterà a disposizione della magistratura, per effettuare le indagini e le cause che hanno provocato l’incidente, la rocambolesca operazione di recupero dei resti del mini bus affidata dalla magistratura ai vigili del fuoco è durata oltre 12 ore, con un forte impiego di un nucleo specializzato dei vigili del fuoco unitamente ai vigili della stazione di Capri.

Le cause dell’incidente saranno rese note al termine delle indagini già avviate dal PM Giuseppe Tittaferrante.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA