Capri Comune cardioprotetto, consegnati 15 defibrillatori di nuova generazione

Giovedì 21 Ottobre 2021 di Anna Maria Boniello
Capri Comune cardioprotetto, consegnati 15 defibrillatori di nuova generazione

Quindici defibrillatori sono stati acquistati dal Comune di Capri. Saranno posizionati nelle strade cittadine per essere utilizzati in caso di arresto cardiaco in attesa dei sanitari nell’ambito del progetto Capri, Comune cardiopretetto.

Gli strumenti sono stati consegnati dalla ditta Auexde al sindaco Marino Lembo ed al consigliere comunale delegato a Sanità e Protezione Civile Bruno D’Orazi che per lungo tempo è stato medico chirurgo presso l’ospedale Capilupi. 

«I defibrillatori - ha spiegato D’Orazi - saranno un presidio sanitario importante sia nelle zone centrali di Capri sia in quelle periferiche soprattutto laddove il territorio comunale è interamente pedonale e quindi richiede tempi non rapidi per il raggiungimento in caso di emergenza». 

«Gli strumenti che abbiamo acquistato - ha aggiunto D’Orazi - sono di ultima generazione, di tipologia semiautomatica e con un’autonomia delle batterie che arriva sino a quattro anni. Inoltre sono dotati di un collegamento wifi che permette di monitorare lo stato di consumo delle batterie e la loro efficienze in tempo reale direttamente dalla centrale della ditta». 

 

L’azienda fornitrice Auexde ha anche comunicato che ai pazienti che saranno soccorsi grazie al defibrillatore ed a cui presumibilmente sarà salvata la vita, sarà consegnato gratuitamente un defibrillatore salvavita nuovo che potrà essere a sua volta donato ad un istituto scolastico o a qualunque ufficio pubblico. «Questo è uno degli obiettivi della Protezione Civile del Comune di Capri che sono stati portati a termine nonostante il difficile periodo di pandemia in corso», ha concluso soddisfatto D’Orazi, da sempre sensibile alle problematiche che legano la salute pubblica e la protezione civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA