Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Capri, riapre la rossa funicolare dopo l'inverno di revisioni e restyling

Venerdì 8 Aprile 2022 di Anna Maria Boniello
Capri, riapre la rossa funicolare dopo l'inverno di revisioni e restyling

Riprende il suo tran tran quotidiano da domani mattina la rossa funicolare di Capri. Il mezzo di trasporto più antico e caratteristico dell’isola, la funicolare e la sua tratta e le stazioni vennero infatti aperte nello scorso secolo, nel 1905 imprimendo per quegli anni una svolta storica nell’ambito dei trasporti moderni dell’isola azzurra, e da quella data, lo scorso secolo, trasporta all’interno del suo vagoncino che si ammoderna ogni anno, ritmando il cambiare dei tempi, migliaia e migliaia di passeggeri tra residenti, operai pendolari, turisti e habitué, una ricca colonia di frequentatori storici che salgono o scendono dalla Piazzetta in poco più di tre minuti per raggiungere la stazione di arrivo o partenza. 

È finito il breve riposo invernale della rossa funicolare di Capri, dovuto alle annuali operazioni di controllo, revisione e restyling sia delle stazioni che delle vetture e lungo il tragitto dei binari, durato poco più di due mesi. I motori vennero spenti infatti il 24 gennaio, e da quel giorno il servizio sostitutivo venne effettuatocon i mini bus dell’ATC. Da domani quindi con la riapertura della sua funicolare Capri si riappropria di una parte della sua fisionomia con le stazioni di Marina Grande e della Piazzetta quasi sempre affollate, di passeggeri in arrivo o in partenza e dei capresi che vivono a Marina Grande o che rientrano dalla terraferma, tra questi tanti operai e pendolari che aspettavano con ansia questo giorno che gli consente di accorciare i tempi di partenza o rientro dalle località della penisola o da Napoli, o da un viaggio di lavoro o di piacere.

 

La revisione spiegano i tecnici dell’azienda «è stata come sempre minuziosa e capillare ed ha impegnato nel servizio di controllo e revisione importanti imprese specializzate in questo settore». Il via per la partenza quindi della prima corsa è fissata alle ore 06:25, da entrambe le stazioni di Marina Grande e Piazzetta Funicolare, per continuare sino alle 21:20 per attendere l’arrivo dell’ultimo collegamento marittimo. Mentre per i mattinieri che dovranno partire, alle ore 6:00 a effettuare il servizio sarà ancora un autobus dell’azienda di trasporto su gomma dell’ATC.

Ultimo aggiornamento: 19:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA