Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Capri, tre finti sordomuti che chiedevano fondi scoperti e allontanati dall'isola

Sabato 7 Agosto 2021 di Anna Maria Boniello
Capri, tre finti sordomuti che chiedevano fondi scoperti e allontanati dall'isola

Foglio di via da Capri per tre stranieri di cittadinanza romena che, fingendosi sordomuti, chiedevano a turisti e passanti del centro fondi per una fantomatica associazione che operava a favore di persone affette da tale disabilità. L’atteggiamento dei tre stranieri che a gesti e balbettando chiedevano soldi ha insospettito alcuni passanti che hanno immediatamente allertato la polizia municipale chiamandoli sul posto per verificare la veridicità dei fatti. Segnalazioni telefoniche sono arrivate anche ai centralini della stazione dei carabinieri di Capri e contemporaneamente sia dalla sede della polizia municipale in piazzetta che dalla stazione dei carabinieri sono partiti uomini alla ricerca dei presunti…sordomuti. 

Video

Arrivati nei pressi di via Camerelle le tre persone sono state rintracciate e fermate. Alla richiesta dei documenti sono risultati essere cittadini romeni con precedenti specifici a loro carico, e non mostravano nessun segno di sordità o mutismo. Dopo le verifiche di rito, i tre stranieri sono stati trasferiti nella caserma dei carabinieri dove è stato accertato che non esisteva nessuna associazione di beneficenza destinata a tale scopo e che i tre finti sordomuti avevano già raccolto 250 euro. Dopo le attività di rito i tre sono stati accompagnati al porto per la ripartenza e nei loro confronti dagli uffici dei Carabinieri è stata anche avviata la procedura contenente la richiesta di foglio di via dall’isola di Capri con l’accusa di truffa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA