Capri, tempesta di vento: danni
all'impianto di illuminazione del porto

Giovedì 27 Febbraio 2020 di Anna Maria Boniello

Capri fa la conta dei danni dovuti alla tempesta di vento che si è abbattuta sull’isola fin da ieri pomeriggio causando la caduta di alberi che hanno ostruito le strade periferiche e che ha divelto nuovamente la copertura delle biglietterie al porto oltre a quelle di numerose verande.
 

 

Il vento questa notte ha danneggiato anche l’impianto elettrico del molo al porto facendo addirittura inclinare uno dei grossi pali di illuminazione. Sul posto sono intervenuti per primi i marinai della Capitaneria di Porto che con un loro automezzo hanno bloccato l’ingresso al molo allertando i vigili del fuoco in quel momento in servizio alla stazione di Capri. Questa mattina alle prime luci dell’alba i vigili del fuoco sono entrati in azione insieme ai tecnici per riparare il guasto e ripristinare l’impianto che consente di illuminare la banchina nelle ore notturne.
Difficoltà anche per i collegamenti marittimi con l’isola che erano stati interrotti ieri pomeriggio a causa delle condizioni meteomarine avverse, provocando   il mancato rientro sull’isola dei pendolari, fra cui anche il sindaco Marino Lembo di Capri che aveva partecipato alla riunione in Regione sull’emergenza coronavirus con il Presidente Vincenzo De Luca. Il miglioramento del meteo di questa mattina ha consentito la partenza alle 9.00 dal molo di Calata di Massa del traghetto lento della Caremar per Capri. Ancora sospesi invece i collegamenti dall’isola per la terraferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA