Cardito, bimbo ucciso a bastonate
dal patrigno: la madre resta in carcere

Giovedì 4 Marzo 2021
Cardito, bimbo ucciso a bastonate dal patrigno: la madre resta in carcere

È stata rigettata, dalla terza sezione della Corte di Assise di Napoli, l'istanza di sostituzione della misura cautelare del carcere presentata dai legali di Valentina Casa, la mamma del piccolo Giuseppe, il bimbo di 7 anni ucciso a bastonate dall'ex compagno della madre, Tony Essobti Badre, a Cardito, il 27 gennaio 2019.

LEGGI ANCHE Bimbo ucciso dal patrigno a Cardito, Tony condannato all'ergastolo: sei anni di carcere alla mamma

Un delitto per il quale entrambi sono stati condannati, sempre dalla terza Corte di Assise di Napoli, lo scorso novembre: Valentina Casa a 6 anni di reclusione, Essobti Badre all'ergastolo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA