Immigrato picchiato a Casavatore, la dentista lo cura gratis per solidarietà

Martedì 5 Gennaio 2021 di Elena Petruccelli
Immigrato picchiato a Casavatore, la dentista lo cura gratis per solidarietà

«Io credo che nonostante tutto quello che stiamo affrontando con la pandemia e le difficoltà dei nostri giorni, se ognuno di noi riuscisse a fare un piccolo passo verso l’altro, avremo sicuramente una società migliore», è il commento alla nuova azione di solidarietà di Maria Patrizia Di Caprio, giovanissima dentista che ha fornito gratuitamente le cure necessarie ad un ragazzo straniero vittima di un’aggressione.

Il ragazzo, poco più che ventenne, mentre tornava a casa da lavoro, è stato inseguito da due balordi a bordo di uno scooter che l’hanno preso di mira con offese e spintoni. «Lasciatemi stare devo tornare a casa» supplicava il giovane di origini bengalesi. I due sembravano essersi decisi ad andare via, ma gli danno un ultimo calcio, facendolo cadere a terra con il volto riverso sull’asfalto, causandogli seri danni alla bocca e all’arco dentale.

Video

Seppur sanguinante il bengalese è tornato a casa, non poteva permettersi le cure mediche, ed è così che è scattata la macchina della solidarietà. Alcune operatrici dell’associazione di volontariato La Mescolanza, hanno raccontato la triste vicenda alla dottoressa Maria Patrizia che ha provveduto a curarlo presso il suo studio a Casavatore. Maria Patrizia ha soli 36 anni, ma nella zona è molto nota per le sue azioni di solidarietà, prestando cure ai piccoli pazienti del brefotrofio di Casavatore e attivando, sin da prima della nascita del reddito di cittadinanza, agevolazioni fiscali per redditi bassi. Commentano i volontari della Mescolanza: «La tristezza per quanto accaduto si accompagnava, nei giorni successivi, alla preoccupazione per le sue condizioni economiche che lo facevano sentire in estrema difficoltà rispetto all’ipotesi di un trattamento lungo e costoso».  

Ultimo aggiornamento: 16:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA