Omicido Coppola a Casoria, l'appello del papà di Gianluca: «Ergastolo per il killer»

Lunedì 25 Ottobre 2021 di Anna Menale
Gianluca Coppola

Lo scorso aprile Antonio Felli, un ragazzo di 31 anni anni residente a Casoria, aveva sparato ad un suo coetaneo, Gianluca Coppola, perché pensava che stesse intrattenendo una relazione sentimentale con la sua fidanzata. Coppola morì qualche settimana dopo a causa delle gravi ferite. 

Le indagini ora sono concluse e inizierà un processo giuridico che vedrà come imputato Felli, accusato di omicidio. 

Il contenuto di alcune intercettazioni apparse nel corso delle indagini vedrebbe l’imputato legato a esponenti della criminalità caivanese. L’avvocato che lo difende, però, ritiene che questi legami - non dimostrati comunque con certezza - non c’entrino con l’omicidio. Il giudice per le indagini preliminari s'è detto d’accordo e, per questo, ha respinto l’aggravante mafiosa, ritenendola insussistente. 

Ieri c’è stato un nuovo interrogatorio in cui Felli, difeso dall’avvocato Dario Carmine Procentese, ha confermato i motivi legati al presunto tradimento da parte della ex fidanza. 

Oggi sono state rese pubbliche le dichiarazioni del padre di Gianluca Coppola, che chiede giustizia: «Spero che Felli paghi realmente per quello che ha fatto a mio figlio. Spero che i giudici oltre ad attenersi alle leggi ragionino anche come padri e madri perché fino a quando questi assassini avranno tutti questi benefici dalle leggi si sentiranno in diritto di togliere la vita alle persone. La giusta pena per Felli è l’ergastolo».

Anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha rilasciato delle dichiarazioni in merito a questa vicenda: «Giustizia! Questo è ciò che chiediamo. È quello che chiede la famiglia di Gianluca, Casoria, tutta la gente desiderosa di legalità e stufa delle violenze, dei soprusi, della criminalità. Chi ammazza un altro essere umano non può cavarsela con poco, senza la certezza della condanna questa catena di violenze non si spezzerà mai».

© RIPRODUZIONE RISERVATA