Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Castellammare: Comune sciolto, si insediano tre commissari prefettizi

Venerdì 25 Febbraio 2022
Castellammare: Comune sciolto, si insediano tre commissari prefettizi

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'interno Luciana Lamorgese, ha deliberato lo scioglimento per 18 mesi del Consiglio comunale di Castellammare per “accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell'articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267)”. 

In attesa del perfezionamento dell'iter di scioglimento con decreto del Presidente della Repubblica, il prefetto di Napoli Claudio Palomba ha disposto, in via cautelare, la sospensione del sindaco, del Consiglio e della Giunta comunale affidando la gestione dell'Ente a una Commissione prefettizia composta dal prefetto Raffaele Cannizzaro (a destra nella foto), dal viceprefetto Mauro Passerotti (a sinistra nella foto) e dal Dirigente seconda fascia Rosa Valentino.

Video

Ultimo aggiornamento: 17:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA