Catturato Marco Di Lauro, sui social la festa dei napoletani onesti. Ma c'è anche chi lo difende

Sabato 2 Marzo 2019
«Meno male che man mano si toglie dalla strada questa gentaglia». «Questa gentaglia come dici tu ha un cuore. Ok? e parla per te». Sui social commenti positivi alla cattura del super latitante Marco Di Lauro ma non manca chi invece ne prende le difese. Il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ne ha pubblicato alcuni: «peccato che a macchiare la festa per questa straordinaria cattura ci abbiano pensato i soliti imbecilli del web che hanno il coraggio di inneggiare e difendere il boss. È la prova che bisogna fare ancora molta strada per sconfiggere la cultura camorrista che alberga ancora in tante realtà della nostra comunità. Ma noi non molleremo». «Un cuore? Dimmi un pò, questo cuore quando si tratta di ordinare omicidi dove sta?» scrive un altro su Fb. «Io - è una delle risposte più decise - dico sempre viva la criminalità». 
 

Secondo Borrelli «la cattura di Marco Di Lauro, uno dei criminali più feroci del Paese, latitante da 14 anni, è un traguardo straordinario per il quale voglio ringraziare donne e uomini delle forze dell'ordine che sono riusciti ad assicurarlo alla giustizia. Oggi è davvero una gran bella giornata per tutti coloro che combattono la camorra e le piccole e grandi illegalità». Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA