Cavo sottomarino made in Naples
per le isole Canarie da 27 milioni

Giovedì 12 Dicembre 2019
Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, si aggiudica una nuova commessa del valore di circa 27 milioni di euro assegnata dall’operatore del sistema di trasmissione elettrica spagnolo Red Eléctrica de España (Ree) per collegare due isole dell’arcipelago delle Canarie (Lanzarote e Fuerteventura).

Il progetto include la progettazione, la fornitura, l’installazione e il collaudo di un sistema in cavo sottomarino e terrestre tripolare da 132 chilovolt ad alta tensione in corrente continua. L’interconnessione “chiavi in mano” collegherà Playa Blanca, sull’isola di Lanzarote, a La Oliva, sull’isola di Fuerteventura, percorrendo circa 14 chilometri di tratta sottomarina e circa 2 chilometri sulla terraferma.

I cavi sottomarini e terrestri verranno realizzati rispettivamente nei centri di eccellenza tecnologica e produttiva di Arco Felice e Vilanova.
Le attività di installazione verranno realizzate da una delle navi posacavi all’avanguardia del gruppo. La consegna e la messa in servizio del progetto sono previste per il 2021.

Questo progetto conferma ancora una volta il successo della collaborazione del gruppo con Ree, che negli ultimi anni ha assegnato a Prysmian diverse commesse per collegamenti alle reti elettriche, tra cui le due interconnessioni tra Spagna e Marocco, i due progetti che collegano le Isole Baleari (penisola iberica-Maiorca e Ibiza-Maiorca) e le due interconnessioni elettriche terrestri tra Francia e Spagna, assegnate da una joint venture tra Ree e l’operatore di rete francese Réseau de Transport d’Électricité. © RIPRODUZIONE RISERVATA