Evade dai domiciliari e viene sorpreso da un poliziotto con dei ponteggi: arrestato

Evade dai domiciliari e viene sorpreso da un poliziotto con dei ponteggi: arrestato
Lunedì 3 Ottobre 2022, 20:32
2 Minuti di Lettura

Ieri pomeriggio un agente del commissariato Arenella, mentre si stava recando a lavoro, ha notato, all’incrocio tra via De Amicis e via Cavone delle Noci allo Scudillo, un’autovettura che transitava a forte velocità contromano, con il portellone del bagagliaio aperto, dal quale fuoriuscivano diverse pedane in ferro utilizzate per la costruzione dei ponteggi.

Il poliziotto, insospettito, ha segnalato la vettura e la direzione di fuga ai colleghi del commissariato. Gli operatori, poco dopo, hanno intercettato l’auto in via Nuova Toscanella, con una tavola da ponteggi in ferro sul portapacchi e con le portiere aperte, e hanno visto un uomo uscire da un ballatoio di pertinenza di un’abitazione e dirigersi verso la vettura per scaricare la pedana. Gli agenti lo hanno controllato e hanno accertato che era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per rapina impropria; inoltre, hanno visto nel ballatoio diverse tavole da ponteggi, uguali a quella posizionata sull’auto, di cui l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza.

I poliziotti hanno identificato il proprietario dell’immobile per un quarantaquatrenne napoletano e anche quest’ultimo non ha saputo giustificare la provenienza di quanto rinvenuto nella sua proprietà. L’uomo, un trettottenne napoletano, è stato arrestato per evasione nonché denunciato per ricettazione insieme al proprietario dell’immobile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA