Napoli. L'ultima frontiera: ringiovanire senza bisturi, filler anche per gli uomini

Lunedì 20 Ottobre 2014 di Marisa La Penna



Napoli - Ringiovanire. Ma senza rischi e con interventi poco - o per nulla - invasivi. È la parola d'ordine, sia per donne che per uomini, entrata ormai nella vita quotidiana di chi ha un nuovo concetto di ”cura della persona”. Ne hanno discusso a Napoli i maggiori chirurghi plastici del mondo e i più rinomati specialisti italiani del settore riuniti per la dodicesima edizione del Corso Internazionale di Chirurgia Plastica organizzato e presieduto da Alfredo Borriello, direttore dell'unità operativa di Chirurgia plastica del Pellegrini, in una fitta due giorni ospitata dall'Hotel San Francesco a Monte.

Tema di quest'anno stato è proprio il ringiovanimento del viso, le ultime tecniche e le varie possibilità chirurgiche e non chirurgiche a disposizione del medico ma anche le analisi delle reali possibilità di queste tecniche soft che hanno ormai superato anche in Italia di gran lunga il numero degli interventi tradizionali e che vedono sempre più gli uomini inseguire le loro ”pari opportunità”, attestandosi su un 35% circa del numero dei pazienti.

Continua a leggere sul Mattino digital

Ultimo aggiornamento: 09:24