Chiusura dei Girolamini,
​c'è lo stop del ministro Bonisoli

di Maria Pirro

Il caso Girolamini è all'attenzione del ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, atteso oggi a Napoli. L'orientamento è quello di scongiurare la chiusura prolungata del complesso monumentale di via Duomo, conciliando le operazioni di restauro con la valorizzazione di un inestimabile patrimonio.

LA LINEA DI ROMA
«Faremo il possibile per appoggiare l'attività della direttrice del polo museale della Campania, Anna Imponente, e per mantenere aperto i Girolamini, se le condizioni tecnico-giuridiche lo consentono come in genere è possibile in queste circostanze», interviene Antonio Lampis, direttore generale dei Musei del Mibac, che aggiunge: «Auspichiamo che sia anche possibile una rapida riapertura della Biblioteca», la più antica della città e seconda d'Italia, visitata da Bonisoli appena qualche mese fa, a luglio scorso.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 4 Aprile 2019, 09:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-04-04 11:18:00
se questo gioiello si trovava in una parte qualunque d'italia o del mondo, sarebbe visitata da almeno un milione di turisti al giorno! la si privatizzi come la cappella san severo, il pubblico impiego bisogna abolirlo!

QUICKMAP