Cippo di Sant'Antonio il 17 gennaio
scattano i sequestri a Napoli centro

Sabato 15 Gennaio 2022
Cippo di Sant'Antonio il 17 gennaio scattano i sequestri a Napoli centro

In vista del Cippo di Sant'Antonio, l'incendio di legna in piazza il 17 gennaio, la polizia municipale a Napoli ha organizzato servizi di prevenzione in sinergia con l'Asia e la Questura. Nei quartieri di Montecalvario e Chiaia e nella zona dei Quartieri Spagnoli ha così identificato più punti di accumulo sia di alberi di Natale e di pedane sia di materiali ingombranti e rifiuti urbani. Tutta roba ammassata negli anfratti, dentro edifici diroccati e intercapedini murarie già prelevata in via Concordia, in vico Tofa e in vico Montecalvario, e questa mattina ritrovata in Tofa, in vico Secondo Montecalvario, in una zona 600 metri quadrati di superficie circoscritta da muro perimetrale e in un seminterrato di 200.

Video

Tavole e alberi pronti per l'incendio del 17. Tra i rifiuti,  anche carcasse di motocicli privi di numero di telaio. Le aree che risultano di proprietà comunale sono state poste all'attenzione

© RIPRODUZIONE RISERVATA