Dà fuoco alla moglie: era agli arresti a Ercolano per maltrattamenti in famiglia

di Francesca Mari

Ciro Russo, 42 anni compiuti a febbraio, l'uomo che ha dato fuoco alla moglie in auto, è evaso dagli arresti domiciliari la notte scorsa per raggiungere Reggio Calabria doveva vive la donna, Maria Rosaria Rositani, 42 anni, con i due figli. L'uomo scontava la detenzione in casa dei genitori  a Ercolano, in via Trentola, per maltrattamenti in famiglia. Separato da un anno, non accettava di essere stato abbandonato. Il primo cittadino di Ercolano Ciro Buonajuto ha definito il gesto «bestiale», augurandosi che Russo sia arrestato al più presto.
Martedì 12 Marzo 2019, 16:45 - Ultimo aggiornamento: 12-03-2019 19:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP