Cittadini per l'aria: si apre la campagna
per monitorare Roma, Milano e Napoli

Mercoledì 20 Novembre 2019


Si apre oggi la campagna NO2 No Grazie!, un progetto di scienza partecipata aperto ai cittadini di Milano, Roma e Napoli organizzato dall'associazione Cittadini per l'aria che spiega: "Attraverso un campionatore rilevper un mese le concentrazioni di NO2 (biossido do azoto), un gas molto nocivo per la salute, specie quella dei bambini".

Il campionatore può essere prenotato al link /www.cittadiniperlaria.org/no2-no-grazie-la-salute-dellaria-comincia-da-te/  e poi ogubo può posizionarlo dove preferisce, vicino a casa, a scuola, al posto di lavoro. 
Con i dati raccolti sarà poi creata  una mappa dettagliata con i risultati rilevati nei diversi punti della città.

"Stiamo creando una rete per permettere ai cittadini di contribuire a migliorare la qualità dell’aria a livello locale, nazionale e europeo. - spiega l'associazione sul suo sito -  Promuoviamo l’attuazione dei principi di trasparenza, accesso e partecipazione in materia ambientale, garantiti dalla Convenzione di Aarhus. Sosteniamo in sede legale le buone politiche per l’aria, affinché respirare aria pulita venga riconosciuto come un diritto di tutti. Organizziamo campagne e attività di scienza partecipata nelle città, per raccogliere dati e cercare soluzioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA