Collegamenti Napoli-Capri: la Caremar farà tappa anche al porto di Castellammare

Sabato 28 Marzo 2020 di Anna Maria Boniello

Da oggi anche Castellammare di Stabia entra nei collegamenti delle vie del mare tra Capri e Napoli. Lo ha comunicato la Regione Campania una nota che fa seguito all'intervento dei sindaci di Capri e Anacapri con la richiesta di un nuovo piano orario emergenziale. Le nuove disposizioni prevedono che la motonave della Caremar effettui la prima corsa delle 5.30 con pendolari e automezzi da Capri per Napoli con tappa intermedia a Castellammare, mentre quella in partenza da Napoli delle 7.50 toccherà il porto stabiese per imbarcare pendolari e merci e proseguire per Capri dove l’arrivo è previsto alle 9.50. Il successivo collegamento tra l'isola azzurra, Castellammare e Napoli è programmato da Capri alle 15.35 con sosta a Castellammare per consentire lo sbarco degli automezzi prima di proseguire per Napoli dove l’arrivo previsto alle ore 17.40.

LEGGI ANCHE Coronavirus a Sala Consilina: altro decesso nell'Istituto Juventus

L’inclusione di Castellammare nell'elenco di porti da utilizzare è dovuto all’idoneità dello scalo ad ospitare navi traghetto di grandi dimensioni che trasportano anche merci anche in caso di pessime condizioni marittime.
L’orario prevede altri tre collegamenti giornalieri diretti fra l’isola e Napoli alle ore 10.10 e 18 dall'isola con arrivo al porto napoletano di Calata di Massa e un collegamento da Calata di Massa a Capri alle ore 14. «La rimodulazione della programmazione emergenziale - si legge nella nota - si è resa necessaria alla luce della concertazione con le comunità di Capri e Anacapri».

Ultimo aggiornamento: 12:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA