«DeMa jr segnalò Tony Colombo
​alla staffista del fratello sindaco»

di Leandro Del Gaudio

  • 74
C'è un'ipotesi su cui batte la Procura di Napoli nella storia della festa trash di piazza Plebiscito. Ed è la convinzione secondo la quale Claudio De Magistris avrebbe segnalato Tony Colombo alla segretaria particolare del sindaco Sarah Terracciano. Come sia avvenuta questa segnalazione non è chiaro, ed è uno dei motivi per i quali la Procura di Napoli sta lavorando sui tabulati telefonici e sulle chat di Claudio De Magistris. Chiaro il punto di partenza di questa indagine: in che modo avrebbe segnalato Toni Colombo alla Terracciano? C'è stata una telefonata, un messaggio o una conversazione vis a vis? Di sicuro, dopo la mediazione del fratello del sindaco, la pratica piazza del Plebiscito è stata curata in modo spedito, senza alcun intoppo. E lo attestano le date: il 13 marzo, Tony Colombo manda la mail di richiesta alla Terracciano, il 14 marzo arriva la risposta da parte di Mafalda Fasanella (membro della segreteria del sindaco), che era stata a sua volta interessata dalla collega.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 10 Ottobre 2019, 09:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP