Comune di Marano sciolto per camorra: è la quarta volta

Giovedì 17 Giugno 2021 di Ferdinando Bocchetti
Comune di Marano sciolto per camorra: è la quarta volta

«Sciolto per mafia per la quarta volta nella sua storia. Il Consiglio dei Ministri ha ratificato poco fa, su proposta del Ministero dell'Interno, lo scioglimento del Comune di Marano». Lo annuncia, in una nota, il componente della commissione nazionale antimafia Andrea Caso.

A gestire il municipio, per i prossimi 18 mesi, sarà dunque una triade commissariale, che subentrerà alla giunta guidata da Rodolfo Visconti, esponente del Partito democratico. Ad ottobre scorso la prefettura di Napoli aveva inviato in municipio una commissione d'accesso agli atti che ha ultimato il proprio lavoro ad aprile. La relazione degli 007 della prefettura è stata poi inviata al Viminale per il parere definitivo. Il Consiglio comunale di Marano era stato già sciolto nel 1991, nel 2004 (poi reintegrato dal Tar) e nel 2016. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 18 Giugno, 08:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA