Sei condanne per la mancata bonifica di Bagnoli, la soddisfazione del pubblico ministero

ARTICOLI CORRELATI
di Leandro Del Gaudio

  • 82
Undici anni dopo l’avvio delle indagini, arriva la sentenza con sei condanne, a pene varianti dai 4 ai 2 anni di reclusione. 

Confermate alcune ipotesi di truffa e alcune ipotesi di disastro colposo.

Qual è lo stato d’animo del pm Stefania Buda? «Sono molto soddisfatta, l’impianto ha retto - spiega subito dopo la pronuncia della sentenza - La mia principale soddisfazione non è legata alle condanne delle singole persone, ma al fatto che con il sequestro ho fatto sapere alla Città che c’era una criticità enorme nella zona. Per aver impedito l’utilizzo di una area che era stata bonificata secondo noi con alcune criticità. Confermato disastro ambientale (anche se colposo), oggi sappiamo che non era stata fatta la bonifica». 
Lunedì 5 Febbraio 2018, 13:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP