Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Controlli a Pozzuoli, sequestrata una piscina abusiva sul litorale di Licola: scattano le denunce

Mercoledì 16 Febbraio 2022
Controlli a Pozzuoli, sequestrata una piscina abusiva sul litorale di Licola: scattano le denunce

Una piscina ed una piattaforma cementizia abusive realizzate sull'arenile di Licola nel territorio di Pozzuoli  sono state sequestrate nel corso di un'operazione congiunta della guardia costiera e dei carabinieri di Pozzuoli.

Nel corso di accertamenti lungo il tratto di costa tra Cuma e Licola sono state rilevate una piscina interrata, una piattaforma cementizia pavimentata di circa 710 metri quadri realizzata su area demaniale marittima e destinata a struttura balneare, un locale tecnico sotterraneo asservito alle strutture, diverse cabine doccia con copertura realizzata in struttura muraria e un gazebo. Le opere edilizie sono state realizzate in spregio alle norme paesaggistiche ed ambientali.

Video

Gli autori delle violazioni sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per i reati di abusiva occupazione di demanio marittimo e di violazione delle norme paesaggistiche ed ambientali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA