Controlli anti-Covid a Napoli, 46 multati perché senza mascherina

Domenica 18 Ottobre 2020

Da Frattamaggiore ad Ischia, da Torre Annunziata a Torre del Greco, da Volla alla Penisola Sorrentina: stretta sui controlli legati alle misure anti-Covid nel Napoletano. Nel corso dell'ultima giornata i carabinieri hanno svolto un'attività di prevenzione e repressione sul rispetto delle norme stabilite attraverso Dpcm e ordinanza regionale. A Frattamaggiore i militari della compagnia di Giugliano hanno controllato centinaia di persone, presidiando le piazze della movida, dove cioè è forte la presenza di giovani. Quindici le persone sanzionate per violazioni alla normativa anti-contagio: di queste dieci erano senza mascherina, le altre - comunque privi di mascherina - non rispettavano il divieto di assembramento. Ad Ischia, invece, sono state multate dal personale della locale compagnia cinque persone. Sanzionati, inoltre, il titolare di un pub di via Nuova Marina a Forio per non avere identificato gli avventori seduti ai tavoli della sua attività e il responsabile di un secondo locale in via Porto nel Comune di Ischia che non aveva rispettato l'orario di chiusura previsto per le 24.

Ancora controlli a Torre Annunziata, dove i carabinieri hanno sanzionato cinque persone prive di mascherina. Nessuna sanzione invece per i locali controllati, tutti in linea con le direttive imposte da Governo e Regione. Movida nel mirino anche a Torre del Greco e Volla: due le persone denunciate, una per guida sotto effetto di alcool e una per guida senza patente. Undici invece le persone sanzionate perché non indossavano gli obbligatori dispositivi di protezione per naso e bocca. Infine quattro assuntori di stupefacenti sono stati segnalati alla Prefettura.

Attenzione anche nei comuni della Penisola Sorrentina, dove i militari hanno multato il titolare di un esercizio commerciale che garantiva cibo d'asporto anche dopo le 21 e denunciato un uomo di 48 anni per accensione non autorizzata di fuochi d'artificio. Non sono mancate inoltre altre sanzioni legate all'inosservanza del codice della strada: tra Napoli e provincia oltre settanta le ammende elevate per violazioni varie. Tra queste molte hanno riguardato la guida senza casco e la mancanza di copertura assicurativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA