Coronavirus, scatta la sanificazione nei vicoli del centro di Capri

Sabato 21 Marzo 2020 di Anna Maria Boniello

L'opera di disinfezione del territorio del comune di Capri è penetrata oggi sin nel cuore del centro abitato del primo borgo dove è nata Capri, nelle piccole viuzze con le case una a ridosso dell'altra dove è impossibile a qualunque mezzo a quattro ruote poter penetrare. Ma l'azione degli addetti alla Capri Servizi, la società municipalizzata che si occupa della raccolta dei rifiuti e dei servizi di ecologia, sono riusciti a sanificare grazie a lunghissime pompe con potente getto di liquidi contenenti disinfettante ed hanno bonificato l'intero borgo trecentesco dove ancora vivono i discendenti dei primi abitanti dell'isola.
 


Una capillare azione di bonifica che sarà ripetuta a cadenze ravvicinate codì come avviene per le altre località da mezzi veicolari e moderne tecnologie che consentono una pulitura rapida delle strade dell'isola, anche se sono insolitamente deserte. A redigere il piano di azione è stato il presidente della Capri Servizi Leandro Mariniello e il suo staff, tutti capresi anche perchè divisi in due gruppi vista anche l'ordinanza del Sindaco di Capri Marino Lembo,che ha posto il divieto di sbarco, anche se per motivi di lavoro, per chi non è residente a Capri o non ha un domicilio fisso. L'ordinanza però non ha messo in crisi il sistema igienico sul territorio ed i lavoratori adetti al servizio si sono accollati con grande responsabilità il compito di mantenere quegli standard di pulizia ed igiene che Capri ha sempre vantato.

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA