Coronavirus, un'altra vittima nel Salernitano:
aveva 84 anni, trasferito da Nocera a Scafati

Martedì 24 Marzo 2020 di Daniela Faiella

Seconda vittima del Coronavirus all'ospedale Mauro Scarlato di Scafati, operativo da giovedì come centro di riferimento Covid a livello regionale. A poche ore dalla morte del comandante del distaccamento dei vigili del fuoco di Sala Consilina, il 56enne Luigi Morello, è deceduto nel primo pomeriggio anche un anziano di 84 anni, di Scafati, che era risultato positivo al Coronavirus la scorsa settimana.

LEGGI ANCHE Coronavirus in Campania, choc nel Valdiano: è morto il comandante dei vigli del fuoco

L'anziano era stato, in un primo momento, riceverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Nocera Inferiore. Lo scorso sabato le sue condizioni si erano aggravate e, per questo, era stato trasferito nel reparto di terapia intensiva respiratoria del nuovo polo Covid Mauro Scarlato. 

Oggi in Campania altri cinque morti: il totale delle vittime sale perciò a 61. 

 

Ultimo aggiornamento: 19:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA