Covid a Napoli, focolaio a Somma Vesuviana: le scuole restano chiuse

Martedì 13 Ottobre 2020

Resteranno ancora chiuse le scuole medie ed elementari di Somma Vesuviana, «per evitare contatti e per non rischiare ulteriori contagi». I plessi della scuola media San Giovanni Bosco-Summa Villa e quelli delle elementari del primo e terzo circolo didattico, erano stati chiusi la scorsa settimana con un provvedimento del sindaco Salvatore Di Sarno a seguito di alcuni casi di covid, e nei giorni scorsi è stata anche effettuata la sanificazione. Gli studenti interessati dalla chiusura, ha precisato la fascia tricolore, proseguiranno con la Dad.

Video

Di Sarno, intanto, ha scritto al prefetto di Napoli, ed ha chiesto l'intervento del corpo militare della protezione civile dopo l'incremento vertiginoso in città dei casi di persone positive, che solo ieri ha fatto registrare 36 nuovi casi, portando ad 89 il numero di contagiati attivi sul territorio. E la paura sta prendendo il sopravvento anche tra i cittadini. Stamattina, infatti, poche le persone, tutte munite di mascherina, che sono scese in strada per raggiungere le attività commerciali, tre delle quali sono state chiuse per il mancato rispetto delle norme anti-covid. «Ho scritto al prefetto di Napoli per chiedere ed ottenere un potenziamento delle forze dell'irdine - ha spiegato Di Sarno - al fine di azioni comuni con la polizia municipale. Ho chiesto anche l'intervento della polizia provinciale. In questo modo potremmo avere un forte potenziamento di forze in campo. La situazione è però da seguire costantemente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA