Coronavirus a Napoli, il San Giovanni Bosco chiude e diventa un Covid Hospital multispecialistico: pazienti trasferiti in altre strutture

Giovedì 29 Ottobre 2020 di Ettore Mautone

Il San Giovanni Bosco chiude e diventa un Covid Hospital: la decisione è stata comunicata poco fa in una riunione convocata dal manager della ASsl Napoli 1 Ciro Verdoliva con tutti i primari del presidio della Doganella. Il pronto soccorso, già fermo da stanotte per l’affollamento di pazienti Covid in attesa di trasferimento, chiude completamente i battenti e i pazienti ricoverati nei vari reparti saranno dimessi e trasferiti nelle altre strutture ospedaliere della Asl. La configurazione del nuovo Covid hospital della città a differenza del Loreto sarà organizzato in maniera multispecialistica, ossia tutti i pazienti affetti da coronavirus che hanno vbisogno di essere assistititi nelle varie discipline attive al presidio della Doganella (Chirurgia, Utic, Neurochirurgia, Ginecologia, Psichiatria ecc.) avranno assistenza presso l’ospedale.

Video

I tempi per partire con la nuova configurazione sono brevissimi e quelli strettamente tecnici per dare operatività alla nuova funzionalità. Disponibili anche 6 posti di terapia intensiva che resteranno al servizio delle necessità collegata alla nuova funzione assistenziale.

 

Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA