CORONAVIRUS

Coronavirus, controlli a Napoli: due pescatori di frodo denunciati dai finanzieri

Martedì 28 Aprile 2020

Sono stati oltre 2000 i controlli eseguiti nel Napoletano dalla Guardia di Finanza nelle ultime ore per il rispetto delle norme anti contagio Covid. Centodieci le persone che sono state sanzionate. Nell'ambito delle verifiche a Torre Annunziata i militari delle Fiamme Gialle hanno bloccato un 38enne trovato in possesso di 36 grammi di cocaina. L'uomo sarà giudicato per direttissima A Volla i finanzieri hanno sequestrato 550 mascherine e visiere protettive non a norma.

LEGGI ANCHE Coronavirus, Rezza (Iss) choc: «Se riapriamo tutto subito rischio catasfrofe»

A Napoli, acque antistanti il varco Bausan, sono stati individuate due persone, che di notte con una imbarcazione in vetroresina, praticavano pesca subacquea. I due sono stati sanzionati sia per l'attività di pesca che per le violazioni delle misure di contenimento anti Covid. L'equipaggiamento da sub e le varie attrezzature sono state sequestrate.
 

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA