Covid a Napoli, tamponi obbligatori all'aeroporto di Capodichino: schedati tutti i passeggeri

Lunedì 28 Settembre 2020

Sono stati tutti tracciati e in larga parte sottoposti a tampone i 64 passeggeri del volo Air France proveniente da Parigi e atterrato alle 11,25 all'aeroporto napoletano di Capodichino. È la conseguenza dell'ordinanza numero 74 emanata ieri dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per dare una stretta sugli arrivi dopo aver constatato nelle ultime settimane un aggiramento delle norme da parte di chi, arrivando nel capoluogo partenopeo, non rilasciava le generalità (o le dava false in qualche caso) o non manteneva fede all'impegno di denunciare il proprio arrivo alle autorità sanitarie nelle ore successive disattendendo l'obbligo di isolamento fiduciario.
 

 

Con l'ordinanza firmata ieri da De Luca i passeggeri provenienti dai paesi a maggiore rischio Covid (Grecia, Spagna, Malta, Croazia e alcune regioni della Francia) vengono schedati al loro arrivo attraverso la compilazione di un modulo che sarà girato all'Asl e, a meno che non dimostrino di aver effettuato già il test Covid nelle precedenti 72 ore, sottoposti a tampone. I risultati arriveranno ai diretti interessati nel giro di 24/48 ore. Sette i voli provenienti dalle aree a rischio attesi per oggi a Capodichino. I dati sui contagi di ieri, con 245 nuovi casi Covid, fanno della Campania una delle regioni dove il virus cresce di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA