Coronavirus a Napoli, ecco il welfare della camorra: pasta, zucchero e usura «sospesa»

Lunedì 30 Marzo 2020 di Leandro Del Gaudio
Coronavirus a Napoli, ecco il welfare della camorra: pasta, zucchero e usura «sospesa»

Hanno congelato i prestiti a usura, hanno rinviato ogni scadenza, sanno che la partita decisiva si gioca in questi giorni. Terza settimana di quarantena, il blocco anticontagio diventa un affare criminale. C'è chi ha fatto arrivare pasta, zucchero e caffé nelle case dei più bisognosi, c'è chi fa arrivare la busta della spesa a casa di chi non ce la fa più. Tanta solidarietà e mutuo soccorso spontanei e genuini tra i vicoli di Napoli o nei...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 9 Aprile, 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA