Coronavirus, ad Anacapri multati tre romeni che pescavano sugli scogli

Lunedì 30 Marzo 2020 di Anna Maria Boniello

E’ costata caro la domenica a pesca sugli scogli di Anacapri a tre cittadini rumeni domiciliati nel comune isolano, sorpresi dalla polizia municipale mentre trascorrevano una giornata di svago in barba a tutti i divieti fissati dai recenti decreti governativi in seguito all’emergenza coronavirus.

LEGGI ANCHE Una montagna di rifiuti davanti alla casa di Totò, via alla bonifica fai da te

L’operazione è stata effettuata in località Punta Arciera dai vigili coordinati dal comandante Marco Federico nel corso delle attività di controllo in atto sul territorio a cui collaborano anche i carabinieri della stazione di Anacapri.
Nel corso dell’identificazione, i cittadini rumeni sono risultati domiciliati nel comune isolano, e dopo essere stati multati secondo le normative in corso, sono stati invitati a rientrare immediatamente a casa.

Ultimo aggiornamento: 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA