Covid, a Ercolano protestano i commercianti: serrande abbassate

Mercoledì 28 Ottobre 2020 di carla cataldo

Non si placa la protesta ad Ercolano, per la terza volta in pochi giorni i commercianti e cittadini della città degli scavi sono tornati in piazza per manifestare contro le nuove regole istituite dal governo e dalla regione Campania per il contenimento del covid-19.

LEGGI ANCHE Covid in Campania, il virus dilaga e il ministero avverte: «Chiudere Napoli»

Dalle prime ore di questa mattina i manifestanti si sono radunati in piazza Trieste, bloccando la circolazione per Corso Italia, mentre i commercianti che hanno aderito alla manifestazione non hanno aperto le serrande in segno di protesta. «Siamo stanchi questa situazione ci costringerà a chiudere le nostre attività, abbiamo bisogno di aiuti concreti che arrivino subito così si muore». Dopo il presidio in piazza Trieste si sono spostati a ridosso della Circumvesuviana di Ercolano scavi. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 12:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA