Covid in Campania, 39 morti e 2.158 contagiati: è record di pazienti guariti, 2.091 in 24 ore

Lunedì 23 Novembre 2020

Frena la corsa del Coronavirus in Campania ma non ingannino i dati: oggi il virus fa registrare 2.158 positivi su 15.739 tamponi effettuati, 1.059 in meno di ieri ma con 8.593 tamponi in meno processati. In percentuale, significa che è positivo il 13,71%, dei test, poco più di ieri quando il tasso di contagio era fermo al 13,22%. Di tutti questi nuovi contagiati, 1.931 sono asintomatici e 227 presentano sintomi. Dopo il record di ottobre con 42.999 tamponi positivi, dunque, nel mese di novembre il virus mette a segno una clamorosa fiammata: 80.533 contagiati in 23 giorni, quasi il doppio di quanto fatto nei 30 giorni del mese scorso.  

​Più complessivamente, il totale dei positivi sale a 138.431 su 1.447.867 tamponi processati mentre sale a 1.309 il numero di vittime con i 39 decessi registrati ieri, anche se l'unità di crisi si affretta a precisare che «si tratta di deceduti tra il 14 e il 22 novembre». Preoccupano anche i numeri dei ricoveri ospedalieri: 2.331 ricoverati con sintomi, 113 in più di ieri, e 201 malati in terapia intensiva, gli stessi di ieri. Di contro, cresce il numero di pazienti guariti, da 31.522 a 33.613 con 2.091 negativizzati in 24 ore. 

Video

Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 07:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA