Coronavirus in Campania, focolaio nel Covid Center di Boscotrecase: «Colpito tutto il personale»

Sabato 31 Ottobre 2020 di Francesca Mari
Coronavirus in Campania, focolaio nel Covid Center di Boscotrecase: «Colpito tutto il personale»

Cinquantuno contagiati tra medici e infermieri, altri dieci nelle ultime 24 ore. Esplode un focolaio nel Covid Hospital di Boscotrecase e trema dirigenza e personale. Stamattina convocata riunione d’urgenza della direzione strategica e generale. Il caposala sella sub intensiva e sindacalista Uil , Giovanni Savino, positivo e a casa: «È una strage del personale, subito il blocco dei ricoveri». 

Il Covid Hospital, sebbene rodato per la sicurezza, da settimane ha visto decimare il personale a causa di diversi infetti. Solo tra giovedì e ieri sono stati rilevati, dagli screening ordinari, nuovi 16 positivi e stamattina altri 10 che porta a 51 il numero totale. Gli infermieri hanno lanciato un SOS dall’ospedale nei giorni scorsi invitando i cittadini a rispettare le regole: «Siamo stanchi, rispettare le regole». 

Video

 

Qui, infatti, anche se sono arrivati a dare man forte 10 infermieri interinali e 5 medici, il personale decimato non riesce a seguire i 90 ricoverati di cui 8 in terapia intensiva. Per la prima decade di novembre la direzione generale ha annunciato l’attivazione di altri 20 posti letto (tra degenza generica e sub intensiva), ma ora il focolaio potrebbe bloccare questa azione. Intanto nel tardo pomeriggio di ieri sono morti al nosocomio una 69enne e un 71enne.

Ultimo aggiornamento: 09:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA