Coronavirus a Madonna dell'Arco, 32 contagiati nella casa di riposo per gli anziani: è un nuovo focolaio

Giovedì 26 Marzo 2020 di Daniela Spadaro

Arrivati i risultati di 70 tamponi sui 107 effettuati martedì: sono negativi il priore dei Domenicani, padre Alessio Romano e tutti i confratelli che vivono in convento, compreso padre Luca, il cappellano della residenza anziani. Positivi al Covid-19 sono risultati invece nove degenti e 14 dipendenti della RSA, per la maggior parte donne. Positivo anche un medico curante. Tra i dipendenti contagiati ci sono lavoratori che arrivano da Somma Vesuviana, Ottaviano, San Giuseppe Vesuviano, Cicciano, Pollena Trocchia, Acerra, Volla. I test sono stati eseguiti a Nola, nel dipartimento di patologia dell’ospedale, nel laboratorio apposito attivato per tutta l’area compresa nel distretto sanitario, al fine di velocizzare i tempi nello screening del coronavirus.


Positivi al tampone 32 ospiti della casa di riposo: lo conferma la task force della Regione Campania, sottolineando che sui 52 ospiti della struttura, 20 sono risultati negativi al tampone.  Gli ospiti e il personale che ci lavora, sono sottoposti ad isolamento, mentre il santuario è chiuso in via precauzionale.

Ultimo aggiornamento: 17:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA