CORONAVIRUS

Coronavirus a Napoli, gli ideatori del panaro solidale chiedono aiuto per salvare le loro associazioni

Giovedì 30 Aprile 2020 di Marco Perillo
Hanno aiutato gli altri nei giorni dell'emergenza Coronavirus a Napoli, ideando quel panaro solidale di cui si è parlato in tutto il mondo. Ora chiedono a loro volta aiuto per salvare le loro associazioni culturali, che negli ultimi anni hanno spopolato nel centro storico partenopeo e che con la crisi rischiano di sparire.
 

Sono il "pazzariello" Angelo Picone e Pina Andelora, rispettivamente titolari di «Vico Pazzariello» e «Perzechella - Si vuò fa' 'e Napule nu muorzo». L'appello per le donazioni è stato lanciato sui social ed è stato creato anche un sito: www.panarosolidale.it in cui c'è la storia delle associazioni e si spiega come poter aiutare. 

LEGGI ANCHE Coronavirus a Napoli, gli ideatori raccontano il successo del «panaro solidale»: «Mettiamone uno in ogni quartiere»

«Vorremmo riuscire a pagare, non potendo attualmente lavorare con le nostre attività, i fitti e le utenze per un anno.  Inoltre speriamo di pagare i debiti pregressi al nostro commercialista e dargli mandato per costituire una nuova associazione culturale unica col nome di: “Perzechella & Vico Pazzariello per un centro storico gustoso e bello” o “Panaro Solidale” - dichiarano Picone e Andelora -. Daremo mandato ad esperti per creare un sito web e una campagna sui social per preparare il rilancio delle nostre attività nella prospettiva di un ritorno del turismo e dello spettacolo. Ci doteremo di attrezzi per la produzione di costumi e scene e compreremo gli strumenti musicali e di scena per formare compagnie e produrre spettacoli. Inoltre vorremmo tentare anche un’altra piccola ma significativa Impresa: Costituire un “fondo di solidarietà’” per gli artisti di strada in difficoltà, per mancanza di lavoro. Con un sistema “voucher o bond”. In pratica un artista di strada in difficoltà fa una richiesta di aiuto economico e in cambio dell’aiuto firma una “disponibilità di prestazione”, facendo in seguito, lo spettacolo che gli viene pagato prima. Anche il dono per le due associazioni sarà “generativo” e non “assistenzialistico”. Una tabella delle ricompense riporta come premio a chi dona, una serie di “Servizi e Prestazioni” che la nostra Associazione fornirà nei modi e nei tempi giusti, in perfetto accordo con i benefattori».


Come effettuare una donazione per Vico Pazzariello e Perzechella:

Bonifico su Conto Corrente BANCO POSTA

Intestato a VICO PAZZARIELLO A.R.T.S.

IBAN: IT70Y0760103400001005048713


Associazione Culturale "Perzechella...si vuò fà 'e Napule 'nu Muorzo!"

Vico Pallonetto a S. Chiara 4, 80134 Napoli  C.F. 95115040636

Associazione Culturale "Vico Pazzariello A.R.T.S."

Vico Pazzariello 11, 80134 Napoli  P.I. 03348601216

  © RIPRODUZIONE RISERVATA