CORONAVIRUS

Napoli, movida improvvisata davanti ai distributori automatici di bibite

Domenica 10 Maggio 2020 di Oscar De Simone
Napoli, movida improvvisata davanti ai distributori automatici di bibite

Iniziano a ritrovarsi le comitive d i gruppi di ragazzi che da oltre due mesi non uscivano di casa. Una serata di svago, all’insegna del divertimento e contro ogni regola e decreto anti-covid. Un momento di “ritorno al passato” per decine di giovani che questa volta, si sono riuniti davanti ad un distributore automatico di bevande.

La scena, denunciata dai cittadini, si è verificata quest’ultima notte in via dei Carrozzieri a Monteoliveto. Una strada deserta, animata solo dalle urla e dagli schiamazzi dei ragazzi in strada.
 


«Erano le due di notte – afferma il presidente del Comitato Vivibilità Cittadina Gennaro Esposito – quando i residenti sono stati svegliati dalle urla della comitiva. Fortunatamente è stata avvisata la polizia locale che dopo poco ha mandato tutti a casa. Bisogna vigilare con attenzione soprattutto dopo le 22, per garantire il rispetto dell'obbligo di distanziamento. Sono i distributori adesso, a fungere da punti di aggregazione e di assembramenti notturno. In questa fase abbiamo l’obbligo di tutelare ancora di più la nostra salute».

Ultimo aggiornamento: 12:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA