Coronavirus, morto luogotenente
dei carabinieri: aveva 52 anni

Sabato 4 Aprile 2020

Il 17 marzo era stato ricoverato al II Policlinico di Napoli in gravi condizioni dopo aver scoperto la positività al covid 19.  Ieri sera, poco dopo le 21, Raffaele Palestra, 53 anni, di Cava de' Tirreni, luogotenente dei carabinieri in servizio al Nucleo Investigativo di Salerno, è morto per gravi complicanze respiratorie e renali.

 

L'uomo era stato il secondo contagiato in città dopo Antonio Milite, 83 anni anche lui deceduto la settimana scorsa. Entrambi abitavano nella frazione di Passiano e sarebbero stati infettati da familiari ritornati in cittá da Milano.

Ultimo aggiornamento: 18:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA