Covid a Napoli, insegnante positiva: scuola chiusa e tamponi per tutto il personale

Mercoledì 16 Settembre 2020 di Patrizia Panico
CERCOLA. Insegnate positiva al Covid-19, scuola chiusa e tamponi per tutto il personale scolastico

Insegnante positiva al test per il Covid-19, scuola chiusa e tamponi per tutto il personale docente e Ata. Trend dei contagi in crescita con 14 casi positivi al Coronavirus: numeri più che raddoppiati dal periodo del lockdown di marzo e aprile.

Tampone per tutto il personale, docente e ata: lo ha disposto il sindaco Vincenzo Fiengo a seguito della notizia di una docente risultata positiva prima al test rapido e in seguito confermato dal tampone, comunicata dal personale della  Asl. La procedura prevista dal protocollo sanitario è già partita: è stata ricostruita la catena dei contatti anche esterni alla scuola, i tamponi per il personale scolastico saranno esguiti tutti tra oggi e domani.

Ad oggi sono 14 i cittadini contagiati dal Covid-19 a Cercola, si tratta di casi risultati positivi dopo i rientri dall' estero. Un numero di contagi piuttosto alto per la città alle porte del Vesuvio: il numero infatti è molto più alto rispetto al primo periodo di emergenza epidemiologica.

LEGGI ANCHE Campania, De Luca scioglie le riserve: ​«Il 24 settembre la scuola ricomincia»

Il primo cittadino ha fatto sapere che la paziente è asintomatica ed al momento non necessita di ricovero; asintomatici sono anche gli altri positivi. La scoperta del contagio di fatto è avvenuta a seguito del test rapido che la docente in questione ha fatto in vista della prossima riapertura delle scuole; la positività al test è stata poi confermata dal tampone eseguito. L'istituto comprensivo Luca Giordano di via Gandhi  - così come il plesso della primaria "Tenente Barone" - resterà chiuso fino a quando tutto il personale della scuola, insegnanti e personale ata, non avrà eseguito il tampone - saranno effettuati circa 120 tamponi presso il distretto di Pomigliano d'Arco nei prossimi giorni.

«Ho disposto con il personale della Asl che i tamponi vengano effettuati al più presto per poter consentire la riapertura della scuola in sicurezza - ha detto il sindaco Fiengo - e tranquillizzare i genitori che a seguito della notizia di una docente positiva, mi hanno contattato. Comprendo la preoccupazione di tutti - spiega - ma stiamo lavorando con la Asl minuziosamente e senza sosta, tant'è che la scoperta della docente positiva è avvenuta grazie al monitoraggio di prevenzione».
 

Video

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA