Coronavirus a Napoli, donna chiusa in casa senza cibo e medicinali: ​«Pronto, sono il sindaco, l'aiuto io»

Domenica 22 Marzo 2020

«Pronto, sono il sindaco, l'aiuto io»: a ricevere la telefonata da parte del sindaco è stata un'anziana donna di Afragola da giorni chiusa in casa con poco cibo e pochi medicinali. A lanciare l'appello su Fb è stata una sua amica, con un post d'aiuto. Il sindaco Claudio Grillo appena venuto a conoscenza della situazione si è subito attivato, attraverso la polizia locale. Qualche mese fa Grillo si era attivato anche per il piccolo Andrea, il bimbo con sospetto autismo escluso dalla recita natalizia in una scuola del suo territorio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA