Coronavirus, altra vittima a Torre del Greco: un'anziana trovata morta in casa

Mercoledì 25 Marzo 2020 di Francesca Mari
In foto la tenda pre triage Covid al Maresca
Ancora un decesso legato al Coronavirus a Torre del Greco. Il numero delle vittime sale a 8 nella città con più contagiati dell’intera provincia. Dopo la morte al Monaldi questa mattina all’alba di M.M., salumiera 67enne molto nota in città, questa sera la centrale operativa comunale, presieduta dal sindaco Giovanni Palomba, ha comunicato il decesso da Covid di G.S., l’anziana 88enne trovata morta in casa nei giorni scorsi. Il nuovi contagiati di oggi sono due, ma considerando gli altrettanti decessi, rimane a 37 il numero di positivi in città.

«Nello specifico, va precisato - fanno sapere dalla Coc formata dal sindaco, il comandante della polizia municipale Salvatore Visone e la delegata alla Protezione Civile Maria Orlando- che scendono a 20 i soggetti ospedalizzati, mentre salgono a 17 quelli in isolamento fiduciario presso la propria abitazione. Nel frattempo, continuano gli accertamenti attraverso i tamponi, il cui esito è atteso per le prossime ore».

Intanto, mentre a Boscotrecase l’ospedale è diventato Covid Center, al Maresca i medici sono in prima linea anche con pazienti infetti, dato che a Bosco c’è il blocco dei ricoveri. Già nei giorni scorsi la parrocchia dello Spirito Santo retta dal parroco don Raffaele Borriello e l’Ascom con l’associazione di Carlo Esposito hanno fatto partire raccolte fondi per dotare l’ospedale di strumenti adatti a contenere l’emergenza. In queste ore però è partita una racconta fondi di tutti i cittadini, coordinata dalla consigliera Romina Stilo, intitolata «Riprendiamoci il Maresca».

L’ospedale, infatti, più volte a rischio chiusura e depauperato di molti reparti, potrebbe essere riattivato in todo proprio vista l’emergenza. Un appello per la raccolta fondi è stato fatto da Francesco Paolantoni che ha invitato tutti a donare per aiutare medici e infermieri in questa burrascosa emergenza.  «Quando si lotta per la vita- ha detto Romina Stilo- gli Amici scendono in campo!   Grazie di cuore a Francesco Paolantoni, che ha abbracciato la campagna di solidarietà “Riprendiamoci l’Ospedale Maresca, la nostra salvezza”. Tocca a te fare la differenza, , anche la più piccola delle donazioni può valere la vita di una persona. Dona anche tu è semplicissimo, basta andare sui siti: www.riprendiamocilmaresca.it  www.aiutiamoilmaresca.it».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA