Focolaio in istituto, maestra muore per Covid: a Torre del Greco chiude tutte le scuole

Domenica 14 Febbraio 2021 di Francesca Mari
Scuola Scauda

TORRE DEL GRECO. La morte della maestra elementare Fortuna Longo, sconfitta nelle scorse ore all’ospedale di Nola dove era ricoverata è un focolaio nella scuola in cui insegnava ha indotto il sindaco Giovanni Palomba a indire per stamattina un tavolo tecnico d’urgenza per le scuole. Dopo varie valutazioni si è deciso per la chiusura del plesso Conte e di tutto l’IC «Falcone -Scauda»( in cui insegnava la Longo e in cui è scoppiato in focolaio importante) fino al 28 febbraio e di tutte le scuole pubbliche e private fino al 22 febbraio.
 

Al tavolo hanno partecipato  il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, il responsabile dell’Unità di Prevenzione Collettiva dell’ASL Na3 Sud, Vincenzo Sportiello, il  Dirigente e l’assessore  alla Pubblica Istruzione, Luisa Sorrentino e Enrico Pensati e dal Dirigente del Centro Operativo Comunale, Salvatore Visone e del Responsabile Protezione Civile, Antonio Oculato. Al termine dell’incontro è stata firmata dal primo cittadino, l’ordinanza n. 43/2021 con la quale è stata disposta, a seguito di comunicazione ricevuta dal responsabile U.O.P.C. dell’ASL Na3 Sud la chiusura del Plesso Scauda e del Plesso Conte dell’Istituto comprensivo “G. Falcone- R. Scauda” dal 15 al 28 febbraio a causa di un focolaio epidemico.

Con successiva ordinanza n. 44/2021 è stata invece disposta la sospensione dell’attività didattica in presenza di tutte le scuole della città, di ogni ordine e grado, dei servizi educativi della scuola dell’infanzia, degli istituti pubblici e privati compresi sul territorio comunale, comprese le attività laboratoriali e quelle destinate agli alunni diversamente abili con bisogni educativi speciali dal 15 al 22 febbraio. Disposta anche la chiusura di parchi e giardini. Affidato alle Forze dell’Ordine il rispetto di quanto previsto e disposto dall’ordinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA