Covid in Campania: recuperate dosi degli assenti, i centri vaccinali restano aperti

Lunedì 12 Aprile 2021
Covid in Campania: recuperate dosi degli assenti, i centri vaccinali restano aperti

L'Asl Napoli 1 è riuscita a recuperare alcune piastre di vaccini mettendo insieme le dosi che erano riservate agli assenti dei giorni precedenti e grazie alla collaborazione con altre aziende sanitarie regionali. Lo si apprende da fonti qualificate delle Asl partenopea. Domani, quindi, a Napoli si svolgeranno un pò di vaccinazioni in attesa dell'arrivo di nuove dosi. Alla Mostra d'Oltremare sono stati convocati 18 cittadini con oltre 80 anni per la seconda dose e 3.000 cittadini tra i 70 e i 79 anni. Alla Stazione Marittima 1.000 cittadini 70-79, mentre alla Fagianeria di Capodimonte saranno 800 della stessa categoria, tutti da vaccinare con Astrazeneca. Il Museo Madre sarà invece chiuso. Mercoledì nel pomeriggio si svolgeranno in Mostra d'Oltremare 1.131 richiami per gli over 80 con i vaccini Pfizer in arrivo mercoledì, mentre in mattinata toccherà a 1.550 cittadini 70-79 anni, stessa categoria in vaccinazione alla Stazione Marittima con mille convocati e alla Fagianeria con 800 convocati, mentre il Museo Madre resta chiuso. 

Sull'argomento interviene anche con una nota l'Unità di crisi della Regione, precisando che i centri vaccinali resteranno aperti e si proseguirà secondo l'ordine di convocazione.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 13 Aprile, 08:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA